Progetti per il turismo post covid, finaziabili al 50 % a fondo perduto

Come viaggeremo nell’estate del COVID? Le risposte di HackForTravel, il primo hackathon online sul turismo.

1200 partecipanti, 90 progetti e tre challenge – Destinations, Cultura e Hospitality- per l’hackathon nato per reimmaginare il futuro del comparto turistico al termine dell’emergenza sanitaria

I mentor hanno orientato i team l’obiettivo dell’hackathon non è stato un generico brainstorming, ma invece il perseguimento di soluzioni efficaci.

Ad aggiudicarsi i diversi premi sono stati i seguenti team: 

Il premio speciale soluzioni innovative per il turismo di Alpitour World, del valore di 10.000 € è andato al team  Happy and Safe, che ha proposto una soluzione che consisterà nel rilasciare un’applicazione decentralizzata (Dapp) sfruttando le più moderne tecnologie per rilevare la corretta sanificazione e igienizzazione degli ambienti.

Il Premio speciale destinazione Italia di ENIT e MiBACT, del valore di 7.000€ è stato aggiudicato da Work Your Way, la piattaforma che offre la possibilità ai lavoratori di acquistare pacchetti viaggio disegnati sulle loro preferenze, permettendo di trascorrere lunghi periodi di remote working (da 1 a 12 mesi) in località turistiche italiane secondarie.

Premio Focus Ospitalità e TO, del valore di 2.000 €: vincitore il team Ancillary BnB, che darà la possibilità, inizialmente solo agli hotel, di caricare sulla piattaforma e vendere i cosiddetti servizi “ancillari” (da qui il nome AncillaryBNB) quali smart-working room, postazioni day use di co-working, bike rental, connessione veloce Wi-Fi, room-only lastminute. 

A questolink, è possibile visionare tutti i progetti presentati. 

Con il bando di Regione Lombardia, oltre che progetti di ristrutturazione e di acquisto di arredi, noi proporremo progetti finanziabili che includano monitoraggio della sanificazione e progetti di realizzazione di stanze adatte per lo smartworking, con le più avanzate soluzioni tecnologiche.

Cesare Musotto

Direttore EPC
Ho una laurea in Scienze Politiche e da sempre mi occupo di progettazione europea e di ricerca. Ho perfezionato in questi anni la conoscenza di programmi europei in ambito agricolo e di sviluppo locale. Mi occupo di gestione progettuale e rendicontazione delle spese. Mi piace navigare in rete, costruire banche dati ed elaborare modelli di benchmarking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti